ENOGASTRONOMIA
Mare collina e monti, clima temperato, fanno delle terre di Pesaro e Urbino un prezioso scrigno di tesori della cucina. L' esempio più eclatante è forse quello del tartufo celebrato nelle fiere di Sant'Agata Feltria, Sant'Angelo in Vado e Acqualagna che si pregia del primato di capitale del tartufo.

La cucina di pesce, ricca di branzini, orate, rombi, pescatrici, astici e scampi, si trasforma in antiche ricette come il brodetto alla pesarese o la cottura in arrosto segreto.

Le molte ricette del gran Maestro Rossini, pesarese di nascita e noto gourmet, sono riproposte in chiave moderna.

Bianchello del Metauro e Colli Pesaresi, rosso, bianco, rosato e novello completano la ricchezza di prodotti da “salvare” e vini doc da gustare.